Browsing All Posts filed under »Art Economy«

Cultura = Intrattenimento (?). Imprenditore e consumatore culturale nell’economia veneziana

February 20, 2014

0

A metà Febbraio, Bray, l’attuale Ministro della Cultura, presenta un progetto di riforma che come tutte le riforme, provoca un’alzata di scudi*. Al centro del singolar tenzone, ci va pure la proposta di trasferimento delle competenze su arte contemporanea e architettura alla Direzione generale dello Spettacolo. Secondo alcuni*, l’equiparazione di arte contemporanea e intrattenimento, lede fortemente […]

I Maya arrivano. O forse no. La non-cronistoria di Artematica

December 11, 2012

0

Artematica in liquidazione volontaria dal 6 settembre 2012. Sapevatelo? Beh, io si, ma vivo nella grigia pianura padana, terra d’origine della Srl compartecipata tra Brunello e Mr Stefanel, e quindi è ovvio che mi legga la Tribuna di Treviso. Appena leggo la notizia, casco dalla sedia: “Bomba, questa è una notiziona!”. Googleggio rapidamente la notizia, […]

Everything you always wanted to know about art of bargaining (and you’re afraid to ask)

December 15, 2011

0

– scroll down for English text Contratto: strumento indispensabile e indiscutibile in qualsiasi rapporto lavorativo, è  invece una presenza latitante nel campo dell’arte contemporanea, che sembra eviti come la peste qualsiasi forma di regolarizzazione. Il motivo è abbastanza semplice: la sistematizzazione e l’iscrizione in regole precise sembra essere più un cappio alla gola che uno […]

Luca Rossi, to be or not to be

November 13, 2011

0

È inutile girarci attorno, non si può avere avere la pretesa (superba, ammetto) di rendicontare come stia cambiando il modo di produrre, parlare, curare e discutere sopra l’arte contemporanea e non parlare di lui. Il giustiziere nella notte (della critica). L’uomo (o donna?) dal nome generico, che puntualmente popola i commentari di Exibart, Artribune, scrive […]

Chi non muore si rivede

September 17, 2011

0

Con il maturare della ricerca e il passaggio da blog a piattaforma, Arteliberatutti fa un ulteriore step-up: la mappatura rivela come  queste nuove realtà stiano cambiando il modo di fare e di ricevere cultura, nell’hic et nunc del contemporaneo.  Si inaugura pertanto una nuova fase, analitico-laboratoriale, attitudine necessaria per cercare di capire e poter parlare, […]